Comune di Rhemes Saint Georges

Il progetto




Il Progetto

Il progetto si propone di promuovere la filiera cerealicola locale in collaborazione con l’Institut Agricole Régional (IAR), mediante la valorizzazione della segale autoctona denominata biotipo SC50 Rhemes-Saint-Georges, studiata dal 2003 e riprodotta sul territorio dallo stesso IAR, grazie alla disponibilità dei proprietari terrieri privati che hanno messo a disposizione i terreni per la semina, cercando di creare nuove opportunità i ambito agricolo/ turistico.

Grazie al progetto denominato “Recupero di ecotipi locali di cereali” condotto dall’Institut Agricole Régional (IAR) di Aosta, nel 2003, che ha studiato e analizzato l’ecotipo di segale “SC 50 Rhêmes-Saint-Georges”, precedentemente catalogato dal Centre de Recherche Agronomique Suisse (ACW) di Changins-Wadenswil, oggi è possibile recuperare la varietà autoctona di segale riproducendola nuovamente sul territorio. ll progetto promosso dal Comune, si propone di incentivare la filiera cerealicola creando nuove opportunità in ambito agricolo/turistico, mediante itinerari di visita, giochi interattivi presso il parco ludico-culturale Lo Berlò e l’organizzazione di “Ateliers” con degustazione di prodotti contenenti la segale.

  1. Scarica file Guida sulla segale (4 MB)

    Nell'ambito del progetto è stata realizzata una pubblicazione relativo all'uso tradizionale della segale ed alle sue potenziali valorizzazioni.